Alleviare i dolori mestruali: consigli e rimedi naturali

Esistono alcuni rimedi naturali per alleviare i dolori mestruali, alcuni davvero utili, altri che rischiano di essere pericolosi. Vediamo cosa fare e cosa non fare.

Dolori mestruali: quando consultare il medico

Posto che esistono alcuni rimedi naturali che possiamo utilizzare per alleviare i dolori mestruali, non dobbiamo mai dimenticare che, in caso i dolori fossero eccessivi, dobbiamo sempre consultare il nostro ginecologo di fiducia, poiché i dolori potrebbero essere sintomo di una endometriosi o di qualche altro problema medico.

Anche in caso di dolori mestruali significativamente diversi dai nostri normali dolori mestruali, è bene ricorrere alla consulenza di uno specialista: un problema, infatti, potrebbe presentarsi proprio sotto forma di dolore inusuale.

Anche se esistono rimedi naturali per alleviare i dolori mestruali, non scordiamo quindi mai che il dolore non è solo una fonte di disagio, ma è anche un segnale ben preciso che il nostro corpo ci invia per segnalarci che potrebbero esserci dei problemi.

Detto questo, vediamo quali sono i

Rimedi naturali contro i dolori mestruali

Tra i principali rimedi naturali, utili a alleviare i dolori mestruali, possiamo inserire prima di tutto tutte le tisane che tendono ad aiutare il rilassamento mentale e muscolare.

La bevanda senza dubbio più conosciuta è la semplicissima Camomilla, che va bevuta la sera, aromatizzata con una foglia di Alloro lasciata in infusione insieme ai fiori per qualche minuto. L’alloro, oltre a profumare la bevanda, ci offrirà anche la sua azione analgesica. La combinazione del rilassamento muscolare e della azione analgesica, aiuterà la muscolatura dell’addome, ma non solo dell’addome, a far fronte al processo infiammatorio temporaneo.

Alleviando la tensione muscolare e permettendo una maggiore ossigenazione della muscolatura, il dolore sarò velocemente alleviato e l’effetto calmante della camomilla favorirà il nostro sonno che a volte, durante il ciclo mestruale, può crearci qualche problema.

Anche un infuso di Calendula è di aiuto per alleviare i dolori mestruali. La calendula ha infatti un grande potere antiinfiammatorio, e risulta davvero utile specialmente se bevuta al mattino, quando davanti a noi si estende una intera giornata ed il rilassamento muscolare recatoci dal sonno ci lascia. L’irrigidimento del tono muscolare, non fa altro che aumentare la pressione nelle zone doloranti e quindi un antiinfiammatorio naturale è certamente adeguato per cominciare al meglio la nostra giornata durante i giorni del ciclo mestruale.

Un altro aiuto naturale contro i dolori mestruali è quello fornito dalla Achillea Millefoglie. Un infuso di achillea, infatti, oltre ad avere diverse altre proprietà, aiuta anche in caso di spasmi muscolari. Non scordiamo che la fuoriuscita del sangue mestruale infiamma ed addolora tutte le fasce muscolari del basso ventre, spesso della schiena, a volte anche della parte superiore delle gambe.

Tra i rimedi naturali che non sono acquistabili da nessuna parte, spicca anche una corretta gestione della propria giornata: è importante infatti non solo alleviare i dolori mestruali, ma anche evitare sovraccarichi che potrebbero aggravarli. Evitiamo grossi sforzi fisici, specie se non siamo abituate… e se dobbiamo lavare i vetri, rimandiamo semplicemente alla settimana successiva.

Cerchiamo di portare poco peso: le fasce muscolari addolorate del basso ventre, ci impediscono di camminare in modo adeguato a sostenere pesi, specie se squilibrati, poiché il nostro corpo cerca automaticamente una posizione che sia la meno dolorosa possibile, rischiando così di creare una infiammazione in una parte diversa del corpo.

È certamente di aiuto una mutanda elastica, che comprima leggermente l’addome ma senza stringere in vita.

Prima di dormire, o nei momenti di dolore più intenso, possiamo stenderci sul letto o sul divano e massaggiare con delicatezza l’addome in modo circolare, per migliorare l’ossigenazione delle zone doloranti ed alleviare il dolore.

Da evitare assolutamente sono gli impacchi caldi o le borse dell’acqua calda: anche se la nostra percezione potrebbe essere quella di un aiuto all’avvio delle mestruazioni, queste in realtà possono causare serissimi problemi di emorragia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *