Ciclo mestruale e lunare tra leggenda e realtà

Ciclo mestruale e ciclo lunare una leggenda o una realtà?

Il ciclo lunare

Il ciclo lunare ha una durata di 28 giorni. Legati al ciclo mestruale ci sono molteplici eventi che fanno parte integrante del sistema ecologico del nostro pianeta.

Il flusso delle maree è certamente quello che più diffusamente è conosciuto come un evento legato alle maree, e probabilmente per questo motivo sono stati associati, nel tempo, in tante culture diverse, il ciclo lunare, le maree alla donna ed alla fertilità. Ma questo lo vedremo più avanti.

Restando fermi agli aspetti del nostro ecosistema, esistono molti collegamenti fra alcune fasi della vita vegetale ed il ciclo lunare. Ogni amante dell’orto sa bene cosa deve seminare in luna crescente e cosa invece deve seminare in luna calante. Sebbene non siano del tutto noti gli eventi che provocano una diversa germinazione e maturazione dei semi a seconda del ciclo lunare, è però noto a tutti che per avere un orto davvero funzionante, occorre rispettare il calendario lunare.

Il calendario lunare si utilizza anche per scegliere i giorni di travaso delle piante, anche piante decorative e non solo piante mangerecce, ed ancora, il calendario lunare si utilizza per scegliere il momento più consono per potare alberi, siepi, piante in generale.

Un altro collegamento diretto fra ciclo lunare e vita vegetale, ce lo abbiamo quando decidiamo di riprodurre una qualsiasi pianta per talea: non solo il periodo dell’anno, ma anche lo stato della luna incide sul radicamento delle talee e quindi sulla riuscita dell’operazione.

È anche noto che, seppur non se ne conoscono con esattezza i motivi, i capelli tagliati in luna crescente hanno la tendenza ad allungarsi più velocemente. Può essere una prova davvero semplice da fare, anche divertente, e può fornici una utile indicazione su quando spuntare i capelli o quando tagliare se abbiamo un taglio corto.

L’influenza lunare, quindi, pervade anche se spesso a nostra insaputa, molta parte della vita del nostro pianeta. Ma anche l’associazione fra donna e luna, dovuta alla lunghezza simile del ciclo mestruale e lunare, ha un qualche fondamento?

Ciclo lunare e ciclo mestruale

Anche se chiaramente il ciclo mestruale non è sempre perfettamente regolare, per cui esistono donne che hanno mestruazioni più rarefatte ed altre più frequenti, il ciclo mestruale medio dura esattamente 28 giorni, ovvero tanto quanto un ciclo lunare.

Una variazione di pochissimi giorni da questa media è da considerarsi normale, ma quando la variazione è maggiore di qualche giorno, è sempre consigliabile effettuare una visita di controllo dal proprio ginecologo.

Il ciclo ormonale femminile ha quindi una durata, mediamente, pari a quella del ciclo lunare. Tipicamente parliamo di mestruazioni, termine che include in sé la parola mese dato che deriva dal latino mensis, tendiamo a pensare ad un evento mensile, ma ciascuna di noi sa bene che, anche se le proprie mestruazioni sono assolutamente regolari, ogni mestruazione successiva avviene in un giorno del mese di poco antecedente al ciclo precedente.

Questo appunto perché l’intero ciclo periodico ormonale femminile ha una durata media pari a quella del ciclo lunare, ossia 28 giorni.

D’altro canto, chiunque di noi abbia avuto un figlio, sa anche che la gravidanza non si misura realmente in mesi, anche se siamo abituati a pensare ad una durata di circa 9 mesi.

Una gravidanza normale dura invece non “9 mesi”, bensì 280 giorni, ovvero una gravidanza dura esattamente 10 cicli lunari, o 10 cicli mestruali se vogliamo metterla in questo modo.

Il legame, strettissimo, che c’ fra il ciclo ormonale di una donna e il periodo di accrescimento di un feto, è quindi strettamente connesso, come moltissime altre cose naturali, al ciclo di 28 giorni della luna, che influisce non solo sulle maree di mari ed oceani, ma anche su altri eventi periodici, come sono ad esempio le mestruazioni di una donna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *